IC-E80D Vs IC-E91D Disply and Panel-Key. D-STAR Hot Spot V2.29 is available! Satoshi Node Adapter and..

Display-ice91-ice80

englishIC-E80D Vs IC-E91D Disply and Panel-Key. D-STAR Hot Spot V2.29 is available with latest Node Adapter, PCBs and PICs are available from Satoshi Yasuda 7M3TJZ/AD6GZ . More newssee the info and data with the link below

Panel-Key91The IC-E91D and IC-E92D Using a large full dot-matrix LCD! VHF/UHF Dual Band. D-STAR DV mode and 950 bps data capability with the optional UT-121.

Wideband receiver* with V/V, U/U dualwatch capability (*1 Receiver range differs from depending on version)

The IC-E80D Using LCD and keypad backlighting! Switchable VHF/UHF dual bande. Can transmit and receive D-STAR format digital voice and 950 bps data communication, simultaneously….

Panel-Key80 Your position data is shown on the display and can be sent to other station in D-PRS* (*Optional HM-189GPS is required). Wideband receiver covers 0.495–999.990MHz* (* Receiver range differs from depending on version).

Other: DR button and select an uplink repeater for access, UR button and select a downlink repeater, One touch reply function and more..easy to use!

D-STAR Hot Spot! The first publicly available non-Icom D-STAR repeater with network (D-Plus) connectivity!

Node AdapterD-STAR HotSpot Software v2.29 is now available for download from the files section of the gmsk_dv_node Yahoo group here (Sign in to Yahoo/ ID and PW is necessary). To install, simply unzip the downloaded file and run setup.exe.

Updated information and instructions can be found here (link to W9arp/HotSpot)

The GMSK Node adapter is currently only available as a construction project. The boards are available from Satoshi Yasuda (7M3TJZ) via his website.

Amateurs will eventually migrate to digital for VHF/UHF repeaters.  Will D-STAR be forever? Probably not, but it is the leading solution right now.  The move to digital only makes sense, its more spectrum efficient and you can offer a lot more services on a ‘channel’ than you can with analog.  I imagine that at some point, not soon, the ratio of digital VHF/UHF operations to analog FM will be similar to the ratio of SSB to AM transmissions on HF!!
Link to: D-STAR Users lastheard
Link to: Dstar-Italia ARI di Chioggia Tutto sul D-STAR

italianoD-STAR Hot Spot! Una prima applicazione D-STAR non Icom  è disponibile al pubblico con connessione sul network di rete (D-Plus)! Hot Spot unito al Node Adapter consente di simulare una radio D-STAR pur con le limitazioni del caso, cioè la non portatilità come si addice ad un vero veicolare o la flessibilità di un apparato palmare (portatilino!) Certamente si tratta di un intelligente sforzo per tentare di superare, in qualche modo, l’attuale “monopolio” del  produttore di apparati D-STAR commerciali.

Si può prevedere una migrazione dei radioamatori sul digitale per i ripetitori VHF/UHF. Come dire D-STAR si è per sempre? Probabilmente no, ma il DV sembra essere la soluzione leader in questo momento. Il passaggio al digitale ha solo un motivo, un uso più efficiente dello spettro essendo in grado di offrire molti più servizi sullo stesso “canale” rispetto a quello che si può ottenere con l’analogico. Immagino che a un certo punto, non immediato, il rapporto trà le operazioni in digitale VHF/UHF e quelle analogiche in FM sarà simile al rapporto in HF tra le trasmissioni in SSB rispetto all’impiego dell’AM!!

Sviluppi ed applicazioni per il sistema D-STAR in base alle ricerche ed alle realizzazioni Home-Made di vari radioamatori.
Il D-Star usa ripetitori che sono collegati via Internet. Il circuito GSMK Node Adapter viene collegato via USB al proprio Computer collegato ad internet ed attraverso il software Hot Spot  si accede ad un GateWay dei tanti Ripetitori D-Star che utilizzano il software D-Plus. I pacchetti digitali che transitano sul Ripetitore vengono elaborati da Hot Spot e inviati alla scheda Node Adapter che riporta i segnali alla giusta codifica D-STAR e con una apposito cavo collegato alla porta dati a 9600 bps (connettore MINI DIN6) di un normale RTX analogico consente la ritrasmissione del codice digitale. A questo punto utilizzando una normale radio D-Star (come l’IC-E80D, l’IC-E91 o altri D-STAR simili) si è in grado di ricevere via radio ed ascoltare le trasmissioni che transitano sullo stesso Ripetitore D-STAR scelto. I pacchetti digitali, quindi, pervengono via internet, il Computer li elabora scambiando i dati con la scheda Node Adapter che invia il segnale codificato al RTX analogico tramite la sua porta dati a 9600 bps, poi con il controllo del PTT e del COS permette di ritrasmettere il segnale DV su un altro canale simplex per collegamenti locali . Segnali digitali ricevibili però dai soli apparati D-STAR. Questi in senso opposto possono anche trasmettere in DV utilizzando lo stesso Nodo e rete internet fino al GateWay del Ripetitore remoto connesso.